Cosa accade in Museo

Progetto IL TEATRO DE LAMEMORIA – 2022

A colpi di memoria

Promosso dal Comune di Maniago
Realizzato con il contributo di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia L.R. 16/2014 art. 27 quater – Avviso pubblico per la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio storico ed etnografico del Friuli Venezia Giulia.

Con la collaborazione di:
Associazione Culturale I Papu
Claps Soc. Coop.
Associazione Lis Aganis Ecomuseo delle Dolomiti Friulane APS
Associazione Amici del Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie
Associazione Teatro delle Piramidi
Compagnia Teatrale Maniago Teatro
Istituto di Istruzione Superiore “E. Torricelli”

Il teatro al museo e il museo a teatro. È questo il senso del progetto Il teatro de LAMEmoria.

Parliamo di traslochi? No, parliamo di linguaggi che si incontrano, si mescolano e si scambiano, per raccontare la storia tagliente della Città delle Coltellerie. E così nasce A colpi di memoria, spettacolo diretto e interpretato dal duo comico I Papu, Andrea Appi e Ramiro Besa, e dagli attori delle Compagnie di Teatro Amatoriale Teatro Maniago, Teatro delle Piramidi e del Gruppo Teatro dell’I.I.S. Torricelli di Maniago.

Un lavoro corale di scrittura e messa in scena che prende avvio dal progetto LAMEMORIA del Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie, un percorso di condivisione delle memorie del lavoro nelle officine che ha coinvolto nei 6 anni del suo sviluppo (2016-2021) artigiane e artigiani, operaie ed operai e si è concluso con l’esposizione permanente ospitata al primo piano del Museo. Con i ricordi dei protagonisti il museo si è arricchito di fotografie, oggetti, documenti, ma soprattutto di memorie di gesti, abitudini, persone, luoghi e aneddoti.

Racconti che sembravano fatti apposta per per essere portati in scena. Andrea Appi e Ramiro Besa avevano tutte le carte in regola per guidare questa sperimentazione: sguardo ironico e tagliente, capacità di cogliere con intelligenza i vizi e le virtù di una comunità indissolubilmente legata alla lavorazione di oggetti da taglio. E così, accompagnati da un gruppo di attori maniaghesi si sono messi in ascolto, grazie anche all’aiuto dell’Associazione Amici del Museo e hanno costruito una serie di sketch che affrontano da prospettive decisamente insolite (e molto divertenti) passato e presente dell’artigianato locale.

Lo spettacolo teatrale A colpi di memoria è andato in scena sabato 14 maggio alle 20.45 al Teatro Comunale “G. Verdi” di Maniago”. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria allo 0427-709063.

Ma non è finita qui, perché A colpi di memoria diventa anche un modo per scoprire in modo nuovo, originale e divertente il percorso del Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie attraverso una visita guidata teatralizzata che il pubblico ha potuto sperimentare domenica 15 maggio in due turni, alle ore 10.00 e alle ore 15.00.
(Posti a disposizione limitati, prenotabili a un costo di € 5,00 a persona, contattando il museo allo 0427-709063 negli orari di apertura (da lunedì a domenica 10.00-13.00 e 14.30-17.30, martedì e mercoledì solo al mattino).

Menu