CONOSCI IL MUSEO

La Comunità di Maniago riconosce nella storia dei suoi coltellinai il tratto distintivo della propria identità: il Museo è il luogo dove la popolazione può

“riflettersi e riflettere per conoscersi e per conoscere il territorio in cui è radicato (…) uno specchio che una popolazione mostra ai suoi ospiti per farsi meglio comprendere nel rispetto delle sue attività, dei suoi comportamenti e della sua intimità”

G. H. Rivière, 1989

Il Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie ha sede in un luogo simbolo della storia fabbrile di Maniago, nel grande stabilimento industriale che iniziò la propria attività come Co.Ri.Ca.Ma. (Coltellerie Riunite di Caslino e Maniago) nel 1907.

In un paese che ospitava in ogni casa e cortile piccole officine artigianali a conduzione familiare, questa fabbrica diede lavoro a centinaia di operaie e operai fino alla chiusura nel 1972. Acquistato dal Comune e recuperato dallo stato di abbandono diventa dal 2009 la sede naturale del Museo ospitando un percorso espositivo affascinante ed efficace, che recupera le radici e gli sviluppi della produzione locale e industriale di oggetti da taglio.

STORIA

Un racconto che inizia dal 1984

MANIAGO

Città delle Coltellerie

CENTRO DOCUMENTAZIONE SUL COLTELLO
CENTRO DI INTERPRETAZIONE DEL TERRITORIO SUI MESTIERI

ORGANIGRAMMA

ASSOCIAZIONE AMICI DEL MAFC

DONAZIONI

COLLABORAZIONI

MUSEO CONSIGLIA MUSEO

RASSEGNA STAMPA

TESTIMONIANZE

Menu